Arts & Culture

Caricamento in corso

Abbazia di Selby

Sebbene l’abbazia di Selby, nello Yorkshire, sia ora una chiesa parrocchiale, nel passato fu una delle grandi chiese monastiche d’Inghilterra, edificata in grande scala e con una maestria architettonica e artistica estremamente elevata. Fondata da Guglielmo il Conquistatore nel 1069, tre anni dopo la conquista normanna, e ampliata nel tempo, l’abbazia è un edificio fondamentale che illustra il passaggio dal romanico (o normanno) al pieno stile gotico. La sua importanza è anche legata al fatto di essere sopravvissuta alla dissoluzione dei monasteri che ebbe luogo negli anni ’30 del XVI secolo.

Le vetrate colorate e dipinte della finestra est, risalente al XIV secolo, illustrano l’Albero di Iesse e sono tenute insieme da uno dei migliori esempi di trafori curvilinei in Inghilterra. Si possono inoltre ammirare rari esempi di figure intagliate del XIV secolo a cavalcioni dei parapetti all’interno e all’esterno del coro. Questi importanti elementi sono stati danneggiati da secoli di attività industriale e dalla salinità atmosferica causata dalla vicinanza del mare del Nord. Un evidente segno del deterioramento della muratura esterna è uno dei pinnacoli, caduto nel transetto dalla torre centrale. Grazie al supporto di numerose organizzazioni, sono già stati completati lavori di restauro di vaste proporzioni nella facciata ovest, nella cappella di Latham e nella navata nord del coro dell’abbazia. Inoltre, sono stati portati a termine interventi di riparazione della finestra orientale, di sostituzione della muratura e di reintaglio di statue e gargoyle. Per continuare a conservare l’abbazia, sono necessari altri interventi di restauro.

L’abbazia di Selby è una testimonianza su ampia scala e relativamente rara di architettura monastica medievale inglese rimasta intatta. L’importanza di Selby prima della riforma non può essere evidenziata abbastanza. Oltre a evidenziare i suoi aspetti architettonici, fra cui strette somiglianze con la cattedrale di Durham, è necessario sottolineare che si trattava di un’abbazia mitrata, cioè al cui abate il papa aveva concesso il privilegio di sedere nella Camera dei lord.

Al di là della sua importanza architettonica e storica, l’abbazia di Selby è una chiesa parrocchiale, aperta per la preghiera e il culto ogni giorno dell’anno. È parte integrante della città. Tuttavia, la parrocchia risente di un livello di disoccupazione notevolmente più elevato rispetto alla media. Negli ultimi 50 anni, la città è notevolmente dipesa da quattro importanti industrie (navale, di produzione di energia elettrica, mineraria e di produzione di mangimi per animali) che hanno subito un drammatico declino. Considerando che i problemi economici e sociali di Selby raggiungono un livello pari ai peggiori del nord-est dell’Inghilterra, è fondamentale che l’abbazia possa rimanere aperta per offrire assistenza a qualsiasi membro della comunità.
Ulteriori informazioni
11 elementi
Traduci con Google