Sostenere i proprietari di siti web

Aiutiamo publisher e attività a farsi conoscere online.

Forniamo svariati strumenti e suggerimenti per aiutare i proprietari di siti web a gestire la loro visibilità nelle ricerche. Allo stesso tempo cerchiamo di trovare il giusto equilibrio tra condividere informazioni sul funzionamento della Ricerca e mantenere il Web sicuro e utile.

Aiutare i proprietari di siti web a gestire la loro visibilità nelle ricerche

Al fine di fornire le risposte migliori agli utenti, condividiamo informazioni che aiutino webmaster e sviluppatori a far trovare i loro contenuti, siti e app. Forniamo molti strumenti e suggerimenti che permettono ai webmaster di comprendere il funzionamento della Ricerca, inclusi siti web interattivi, video, guide introduttive, post del blog frequenti, forum per utenti e assistenza dal vivo con esperti.

  • Documenti di supporto

    Il portale per i webmaster è il punto di riferimento per documentazione di assistenza e risorse didattiche, come il canale YouTube di assistenza per i webmaster, che include più di 1000 video.

  • Consigli degli esperti

    I proprietari dei siti possono ricevere assistenza da parte di webmaster esperti, inclusi i dipendenti di Google ed esperti esterni, nel forum per i webmaster. Offriamo consulenze online in più di 15 lingue per fornire assistenza dal vivo da parte dei dipendenti Google tramite Google Hangouts.

  • Strumenti e risoluzione dei problemi

    Lo strumento Search Console aiuta i webmaster a risolvere i problemi, mostra gli errori presenti sui loro siti e offre consigli su come risolverli, dalla diagnosi di malware alla riduzione dei tempi di caricamento. Abbiamo anche creato strumenti come quello per la risoluzione dei problemi dei webmaster, il test di ottimizzazione mobile e PageSpeed Insights per aiutare i proprietari a creare siti ottimizzati per la ricerca.

Con questi strumenti e canali di comunicazione speriamo di spingere i proprietari di siti web a creare siti utili per gli utenti e che siano visualizzati bene nella Ricerca.

Aiutare a promuovere siti web utili e sicuri

Google inoltre investe in algoritmi di qualità e in revisioni manuali per assicurare che i siti non possano avanzare nei risultati di ricerca attraverso comportamenti ingannevoli o con scopo di manipolazione. Questo aspetto è particolarmente importante in quanto molti siti di spam di questo genere possono nuocere agli utenti o fuorviarli.

I siti di spam cercano di manipolare i risultati di ricerca per avanzare di posizioni attraverso tecniche come la molteplice ripetizione di parole chiave, l'acquisto di link che aumentano il PageRank e l'inserimento di testo invisibile sulla pagina. Lo spam influenza inoltre la sicurezza dei siti web. Recentemente abbiamo visto numerosi siti web legittimi compromessi, con svariati siti dotati di annunci display ingannevoli che reindirizzano gli utenti a loro insaputa su siti non correlati.

Abbiamo chiare istruzioni per i webmaster che condannano i comportamenti assimilabili allo spam e che forniscono un chiaro processo per fare ricorso contro le rimozioni una volta che le violazioni sono state risolte.

  • I nostri algoritmi possono rilevare la stragrande maggioranza dello spam e farlo retrocedere o rimuoverlo automaticamente.

  • Il resto dello spam viene contrastato manualmente dal nostro team di rimozione dello spam, che esamina le pagine e le segnala qualora vìolino le istruzioni per i webmaster. Quando intraprendiamo azioni manuali su un sito web, cerchiamo di avvisare il proprietario del sito per aiutarlo a risolvere i problemi.

  • Una volta risolti i problemi di un sito, è possibile richiedere una riconsiderazione dell'azione manuale. Elaboriamo tutte le richieste di riconsiderazione che riceviamo e teniamo informati i proprietari dei siti circa il processo.

  • Vogliamo che i proprietari di siti web abbiano le informazioni di cui hanno bisogno per gestire al meglio i siti. Per questo nel tempo abbiamo investito considerevoli risorse nella comunicazione e divulgazione con i webmaster. Nel 2016 abbiamo inviato ai webmaster più di 9,6 milioni di messaggi per notificare problemi di spam sui loro siti.

Combattere lo spam per mantenere il Web utile e sicuro costituisce una sfida quotidiana. Vogliamo essere trasparenti sul funzionamento della Ricerca, ma dobbiamo fare anche attenzione a non rivelare troppi dettagli che permetterebbero di manipolarne i risultati e di peggiorare l'esperienza per tutti. È una lezione che abbiamo imparato a nostre spese. Nel 1999 i fondatori di Google pubblicarono un articolo su PageRank, un'importante innovazione dell'algoritmo di Google. Dopo che l'articolo venne pubblicato, molti spammer cercarono di manipolare Google pagandosi tra loro per i link.

La Ricerca è uno strumento potente. Aiuta le persone a trovare, a condividere e ad accedere a un'enorme quantità di contenuti a prescindere da come si colleghino e da dove si trovino. Lavoriamo sodo per garantire risultati di ricerca di alta qualità e non spam. Miglioriamo costantemente le nostre tecnologie di lotta allo spam e continueremo a lavorare a stretto contatto con webmaster e utenti per incoraggiare e supportare un ecosistema web di alta qualità.