Termini di servizio aggiuntivi relativi alle Pagine Google+

I presenti termini di servizio aggiuntivi, i Termini di servizio di Google e altri termini e norme a cui si fa riferimento, regolano l'utilizzo delle Pagine Google+ ("Termini di servizio delle Pagine Google+"). Verificare periodicamente per eventuali aggiornamenti. L'utilizzo delle Pagine Google+ implica l'accettazione dei termini di servizio relativi alle Pagine Google+ e continuando a utilizzare le Pagine Google+ l'utente accetta qualsiasi aggiornamento. Ove l’utente non abbia accettato i termini di servizio delle Pagine Google+, dovrà astenersi dall’utilizzare le Pagine Google+.

Autorità e accesso

Tutti gli utenti di Google+ possono creare una Pagina Google+ in conformità ai relativi termini. Tuttavia, soltanto gli utenti con i necessari diritti sull'oggetto della pagina possono esserne proprietari e/o gestori. Non è consentito condividere le credenziali di accesso della propria Pagina. L'utente e Google potranno autorizzare altri utenti che dispongano dei necessari diritti in relazione all'oggetto affinché agiscano in qualità di gestori o diventino proprietari della Pagina dell'utente. Tali utenti sono tenuti ad accettare i presenti Termini aggiuntivi prima di diventare gestori o proprietari della Pagina. In caso di trasferimento della proprietà della Pagina, l'utente non sarà più in grado di eseguire determinate azioni su di essa (ad esempio, l'eliminazione). Per ulteriori informazioni su gestori e proprietari multipli e sul trasferimento della proprietà di una Pagina Google+, fare riferimento al Centro assistenza di Google+.

Contenuti

Testo, immagini o altri contenuti pubblicati nelle Pagine Google+ devono rispettare le Norme relative ai contenuti e al comportamento degli utenti, incorporate nei Termini di servizio delle Pagine Google+. Come i profili Google+, anche la Pagina Google+ è pubblica. Le Pagine Google+ sono un tipo di profilo Google+ e ogni Pagina Google+ è associata a un account Google diverso. È possibile selezionare appropriate limitazioni (ad esempio categorie di età) nell'interfaccia utente delle Pagine Google+ per limitare l'interazione con le proprie Pagine Google+ da parte degli utenti di Google+ che hanno effettuato l'accesso. Google si riserva il diritto di limitare i contenuti all'interno della Pagina Google+ a propria discrezione. Salvo diverse indicazioni contenute nei Termini di servizio delle Pagine Google+, sulle Pagine Google+ non è consentito includere termini, condizioni o limitazioni tecniche non previste da Google.

Dati

L'uso da parte di Google delle informazioni fornite viene descritto nelle Norme sulla privacy. Non è possibile intraprendere alcuna azione per determinare l'identità di un visitatore della Pagina Google+ senza l'autorizzazione del visitatore. Prima di raccogliere qualsiasi informazione relativa a un visitatore, è innanzitutto necessario ottenere il previo ed espresso consenso da parte del visitatore. È altresì necessario indicare chiaramente che le informazioni sono raccolte dall'amministratore della Pagina Google+ (e non da Google). L'amministratore è tenuto, inoltre, a pubblicare sulla Pagina Google+ un'informativa sulla privacy conforme alla normativa vigente.

Concorsi, applicazioni e annunci

Concorsi, lotterie o altre promozioni simili presenti nella Pagina Google+ devono rispettare le Norme relative ai concorsi e alle promozioni in Google+. Nelle Pagine Google+ è possibile pubblicare link ad applicazioni solo se queste rispettano le Norme relative allo sviluppo sulla piattaforma Google+. Non è consentito mostrare pubblicità di terze parti sulle Pagine Google+.

Sospensione e risoluzione

Google si riserva il diritto di bloccare o rimuovere le Pagine Google+ che violano leggi, diritti di terze parti, termini di servizio di Google+ o se si utilizzano le Pagine Google+ per violare o eludere i termini o le norme relative ad altri prodotti o servizi Google. Violazioni ripetute dei termini di servizio delle Pagine Google+, possono causare la sospensione dell'account Google+ o l'interruzione di tutti gli account Google, in base alla gravità della violazione. Google può, senza preavviso, rimuovere le Pagine Google+ se rimangono inattive per un periodo superiore a nove mesi.

Nomi

L'utente può scegliere qualsiasi nome per la propria Pagina, purché questo sia conforme alle Norme sui contenuti di Google+. Dopo aver selezionato un nome per la Pagina, l'utente può cambiarlo fino a tre volte in un anno di calendario. Quando la Pagina dispone di un numero significativo di follower, Google non consente più la modifica del nome.

Pagine Local

Se si crea, possiede o gestisce una Pagina Google+ nella categoria “Attività locale o luogo”, oltre ai Termini aggiuntivi qui descritti si accettano anche i Termini aggiuntivi di Google My Business in relazione a tale Pagina Google+.